ACCIACCA 2019

Ad OTTOBRE ad Ariano Irpino raduno su percorso sterrato con arrivo in area OFF-ROAD (Saigon).

Le macchine di serie saranno le benvenute e potranno ammirare i fuoristrada preparati cimentarsi in percorsi ardimentosi. I percorsi Hard saranno facoltativi ed IMPEGNATIVI.

 Si partirà da località CAMPOREALE dove è situato il BIOGEM e si percorreranno strade sterrate panoramiche . Il percorso sarà di 32 Km e il consiglio è di percorrerlo celermente perché il bello è riservato al tratto finale.

Le condizioni meteo sul nostro territorio influenzano in modo radicale la percorrenza lungo il tragitto. Il terreno argilloso asciutto è duro e compatto, ma bagnato diventa plastico e adesivo.

Vi aspettiamo…

La novità di quest’anno…

Percorso BLU:

è una strada ad anello percorribile a senso unico da tutti i veicoli iscritti al raduno.

E’ utilizzabile per raggiungere gli ingressi alle varianti rosse e nere da poter fare anche in tempi diversi.

Rispettare il senso di marcia

Le varianti sono ROSSE e NERE . Sono riservate ai soli veicoli preparati condotti da piloti esperti. E’ possibile immettersi in una variante e continuare nelle altre o uscire e bypassare eventuali blocchi.

I percorsi rossi sono di media difficoltà, i percorsi neri sono di estrema difficoltà.

Si raccomanda un’attenta valutazione delle proprie capacità ad affrontare le varianti.

VARIANTI ROSSE:

  • 1R      LA VIA DI MEZZO: si percorre un canale fino a una salita
  • 2R      SI SCENDE E SI SALE: discesa-pendenza laterale-salita-canale laterale INGRESSO E USCITE DELLE NERE 3N E 4N
  • 3R      SALITE…SE PIOVE… : fangaia con uscita in pendenza-salita viscida ingresso per la 5N e 6N
  • 4R      PASSAGGIO FACILE
  • 5R      DENTE 1: il primo piccolo prima dell’albero
  • 6R      DENTE2: il secondo impegnativo stretto e con canale
  • 7R      IN MEZZO ALLE SPINE : passaggio tra le spine con uscita in salita
  • 8R      FANGAIA : si gira intorno allo stagno
  • 9R      VARIANTE PATROL : due tratti su terreno arato
  • 10R   SALITA LUNGA, IMBOCCO LATO USCITA :salita lunga con fangaia

VARIANTI NERE:

  • 1N         VARIANTE CAGGIA : ingresso ripido nel letto del fiume con prima uscita su canali o continuazione in percorso stretto (valutare la larghezza del proprio veicolo).
  • 2N            VARIANTE MANUEL : percorso stretto (valutare la larghezza del proprio veicolo), passaggio su roccia, uscita con salita ripida usa il verricello.
  • 2+N       Continuazione nel fiume
  • 3N         Si arriva dall’ingresso 2R  o proseguendo dalla variante 2N. Ingresso nel fiume con uscita sulla frana.
  • 4N         VARIANTE EMILIO : si arriva dall’ingresso 2R, salita nella frana usa il verricello.
  • 5N         FANGAIA ALE : fangaia con uscita in salita e canali.
  • 6N         IL BUCO : attenzione alle rocce, uscita dal buco usa il verro, si prosegue nei canali, rampa tra le spine.

Terreno 10 ettari

Percorso BLU 1.5 km – Varianti ROSSE 2 km – Varianti NERE 700 m per un totale di 4.2 Km di puro divertimento.

Fare fuoristrada non è uno sport estremo, ma può diventarlo. Un raduno definito hard tende ad estremizzare determinate situazioni.
Sono definiti sport estremi, quelle attività sportive anche tradizionali, ma accomunate dalla ricerca di emozioni straordinarie ottenute attraverso la sperimentazione del pericolo ed un intenso impegno psico-fisico. Queste attività implicano elevati rischi a causa di situazioni non del tutto controllabili. Inoltre i fenomeni naturali sfuggono al controllo dell’uomo, influenzano inevitabilmente il percorso da affrontare, non tralasciando i casi di cambiamento della consistenza del terreno o l’altezza e la forma degli ostacoli al passaggio dei veicoli.